Il Dr. Musikstein consiglia: Sailing The Seas of Cheese

“Sailing The Seas Of Cheese” Primus, 1991.

Sailing The Seas Of CheeseSignore e signori, ho il piacere di presentarvi i Primus, ovvero il gruppo più folle e schizofrenico in circolazione, da quando il vecchio Frank Zappa decise che qui da noi il suo lavoro era ormai concluso. Presentare i Primus è praticamente impossibile: ironici, graffianti, sornioni, potenti, ruvidi, arrabbiati. La band, capitanata dal geniale bassista Les Claypool, è tutto questo e anche di più. Per non parlare, poi, della loro musica. Come definirla? Funk-metal, spruzzato di jazz, pieno di carica punk e di strutture musicali degni della miglior band progressive; un incredibile pot-pourri melodico che forse è meglio catalogare sotto la voce non-so-proprio-cosa-stiano-suonando-ma-poi-chissenefrega-tanto-sono-dei-fenomeni! In alcuni momenti sembra davvero di sentire uno Zappa aggiornato ai tempi moderni o i Rush sotto acido.

È proprio con Sailing The Seas Of Cheese che i Primus raggiungono l’apice di questo suono. L’album in questione è un insieme di schegge impazzite; cambi di tempo ed equilibrismi musicali degni di Monsieur De La Rocambole, costrutti musicali irriverenti, invenzioni improbabili e una sezione ritmica che farebbe impallidire chiunque. I testi sono sarcastici e demenziali, come in “Here Come The Bastards” o in “American Life”. Surreali e inquietanti (vedi il finale di “Jerry Was A Race Car Driver”), riescono comunque ad appassionare l’ascoltatore con la loro lucida follia. Questa varietà di elementi non poteva che attirare l’attenzione del Grande Maestro Tom Waits, che regala la sua voce indemoniata a “Tommy the Cat”. “Fish On” è invece la traccia simbolo dell’album, un viaggio musicale che ha le sue radici nel blues e nella fusion psichedelica degli anni ’70. Chiude il tutto la ripresa di “Here Come The Bastards”, trasformata per l’occasione nella spagnola “Los Bastardos”; l’ultima perla di un gruppo funambolici pazzoidi, musicalmente preparati e incredibilmente intelligenti.

Tracce consigliate: American Life, Jerry Was a Race Car Driver, Tommy the Cat.

Dr. Musikstein

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...