U2’s “From the Sky Down”: il documentario su Achtung Baby

Esce in questi giorni, in Italia, il film documentario sugli U2.

Vent’anni dopo la realizzazione dell’album Achtung Baby, grandissimo successo critico e commerciale per la band di Dublino, Davis Guggenheim (regista vincitore di un oscar con Una scomoda verità) segue le vicissitudini che, nell’ottobre del 1990, portarono gli U2 a trasferirsi negli Hansa Studios di Berlino, assieme ai produttori Brian Eno e Daniel Lanois, per registare il loro nuovo album.
Attraverso filmati inediti, demo rubate dalle sessioni di registrazione, interviste e spezzoni del mai realizzato film “Rattle and Hum”, Guggenheim ci rivela uno dei capitoli chiave della vita degli U2: il periodo di smarrimento post Rattle and Hum -bollato dai critici come progetto presuntuoso e ostentato-, il difficile rapporto tra i membri della band, l’insoddisfazione artistica e il disperato tentativo di ritrovare quell’intesa e quella coesione musicale che avevano fatto degli U2 una delle band più famose del pianeta. L’album che scaturì da quel periodo tormentato e il seguente Zoo TV Tour furono indispensabili per permettere al gruppo di reinventarsi musicalmente e di sostituire la seriosa immagine pubblica dei primi tempi, con una più allegra e graffiante.

“In the terrain of rock bands – implosion or explosion is seemingly inevitable. U2 has defied the gravitational pull towards destruction… this band has endured and thrived. From The Sky Down asks the question why.” Davis Guggenheim.

Dr. Musikstein

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...