Pillole di musica #43

La notizia è confermata. Il prossimo novembre uscirà “Grrr!”, nuovo Greatest Hits dei Rolling Stones, che conterrà due inediti della band di Londra. Per i più curiosi, qui si può sbirciare la copertina del nuovo disco.

Un inedito per i Liars (foto a destra). E se volete, potete anche scaricare il brano gratuitamente. Generosi.

New York City style. E tu, che brano stai ascoltando?

Who“, il videoclip di David Byrne e St. Vincent. La coppia perfetta.

Anche i Black Keys ci deliziano con il nuovo video di “Little Black Submarines“. Led Zeppelin in their heart.

Sul sito degli XX potete ascoltare in streaming il nuovo album “Coexist”. Provare prima di acquistare.

Streaming integrale del nuovo disco anche per i Calexico.

Un nuovo capitolo del “videofilm” dei Sigur Rós. Ormai manca poco alla fine.

Siamo sempre sensibili a proposito della scena underground torinese. A questo link potete scaricare gratuitamente l’EP di debutto degli interióra: nuova realtà post-rock del capoluogo piemontese.

Ricordiamo Mark Abrahamian, chitarrista degli Starship (l’evoluzione dei Jefferson Starship), scomparso nella notte tra il 2 e il 3 settembre per complicazioni cardiache.

Pearl Jam e Jay-Z. Roba  da crossover anni ’90.

Bloc 2012. Finalmente gli organizzatori raccontano i retroscena del disastro organizzativo dello scorso luglio (il festival fu annullato alla prima serata per “ragioni di sicurezza”).

Vi interessa conoscere i 30 batteristi più ricchi del mondo? Tanto il numero 1 è scontato. Do you Ringo?

Lana del Rey abbandona le scene? Queste le voci che circolano da un paio di giorni. Due sembrano le ragioni principali per questa scelta improvvisa; prima di tutto la mancanza d’ispirazione (“Cosa potrei dire? Sento di aver espresso tutto quello che volevo” dice la cantante) e poi la paura del palcoscenico (“Non lo sento essere il mio elemento. A volte crollo tremante oppure tocco il pubblico perché non so cos’altro fare”). Verità o abile mossa di marketing?

Muse. Arriva anche il video di “Madness“.

Nuovo videoclip anche per la Dave Matthews Band.

E il ritorno di John Cale. Maccartiano.

The Guradian ci propone una timeline sulla storia della musica moderna. Culturale.

Annunci

3 risposte a “Pillole di musica #43

  1. Sì, vabbeh, Ringo è al numero 1 solo xké suonava nei Beatles e xké è un “personaggio” che fabbrica soldi solo con la sua persona.

    • Ovvio che se si parla di batteristi più ricchi, i più anziani (cioè che sono da più tempo sulle scene) e i più famosi (cioè che hanno militato nelle band più celebri) sono avvantaggiati. Ovviamente Ringo, essendo stato il batterista del gruppo più famoso del mondo non può che essere al primo posto.
      Però, per non sminuire come musicista il povero Ringo (che viene insultato un po’ da tutti a destra e a manca) vorrei segnalare questa raccolta di citazioni sulla sua tecnica “batteristica” e su quello che ha significato per chi è venuto dopo di lui: http://web2.airmail.net/gshultz/drumpage.html
      E magari, prima o poi, scriveremo un editoriale sul buon Richard Starkey.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...