Electric Feel: FaltyDL – “Hardcourage”

FaltyDL, “Hardcourage”, 2013.

Hardcourage FaltyDl

Non si sa mai cosa aspettarsi dalla nuova uscita di FaltyDL, al secolo Drew Lustman; uno di quegli artisti a cui non piace rimanere fermo nello stesso posto per troppo tempo (musicalmente parlando, non geograficamente). Sempre pieno di ideosincrasie stilistiche, ha passato la sua carriera recente a destreggiarsi tra house e garage, flirtando con dub e techno, cambiando pelle. Già, il cambiamento, compagno fedele del nostro Drew, un cambiamento che lo ha accompagnato ad ogni sua uscita discografica, evidente anche in questo Hardcourage. Fin dal brano di apertura, dal profetico titolo “Stay I’m Changed”, cogliamo la portata della nuova metamorfosi di Lustman; stiamo ascoltando qualcosa di decisamente più dance friendly rispetto ai suoi predecessori, con una bella ritmica tonda e con melodie meno astratte e più “modali”. Il disco è calmo, misurato, zeppo di pulsazioni house, ma sempre minimale (prendiamo a esempio “She Sleep” o “Re Assimilate”). La produzione è raffinata, elegante, sognante, addirittura romantica (non stupisce che questo nuovo lavoro sia stato ispirato dalla nuova musa di Lustman; il disco è stato concepito come una colonna sonora, perfetta per innamorarsi). Tutti pregi certo, che a lungo andare rischiano però di diventare difetti: ogni tanto ci cade, il buon FaltyDL. Non riesco a togliermi dalla testa che un brano più graffiante ed energico ci sarebbe stato bene tra questa delicatezza spinta. Drew però non concede sconti e, per la compattezza e l’organicità dell’album, continua sulla sua strada. E fa bene. Però… niente da fare, sembra proprio mancare qualcosa e Falty, in alcuni mometi, sembra quasi accontentarsi. In ogni caso, il disco cerca anche di superare i propri limiti, ad esempio in brani come “Uncea” e “Bells” di stampo chiaramente progressive house (forse i punti più alti dell’album, a mio parere) e nell’ormai noto singolo “Straight & Arrow” (che più avanza e più mi ricorda il rework dell’ultimo Gil Scott-Heron ad opera Jamie xx… ed è un complimento). Ok, niente lodi gratuite; non ci troviamo certo davanti all’album più eccitante di FaltyDL, ma il prodotto finale, fatto di manierismo house e un pizzico di ritmi afrobeat, è di altissimo livello… poi, ovvio, questo stile ‘notturno’ e ‘mellifluo’ non piacerà a tutti. A me sì.

DJ Mix

Trovate lo streaming di Hardcourage, comodo comodo qui su Soundcloud.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...