Che soggetto quel Fred! – il coinvolgente ricordo di Franz Campi

copertina FredNoi de La Lira abbiamo sempre avuto un occhio di riguardo, anzi diciamolo, una vera e propria venerazione per la figura di Fred Buscaglione (protagonista, tra l’altro, di una delle prime puntate di Underground Music History). Per questo motivo, non potevamo esimerci dal segnalarvi l’ammirevole iniziativa proposta da Franz Campi (cantautore, conduttore radiofonico, interprete del teatro-canzone con “Ciao Signor G.!”, autore di testi come “Banane e Lampone” per Gianni Morandi). Nei passati tre anni, il poliedrico artista ha vestito in maniera mirabile i panni di Fred il Duro, portando in giro per i teatri italiani Sono Fred dal whisky facile, storia del popolare cantante nato sotto la Mole. Il successo ottenuto dallo spettacolo ha infine convinto la casa discografica Ermitage a produrre un cofanetto, intitolato Che soggetto quel Fred!, contenente un CD con 12 canzoni di Buscaglione interpretate da Campi e dalla Billy Carr Band, oltre a un DVD con un documentario inedito sulla figura dell’artista. Per realizzare il documentarioFranz Campi e Stefano Neri hanno girato in lungo e in largo la Penisola, raccogliendo storie, aneddoti e testimonianze da tutte quelle persone che hanno avuto la fortuna di conoscere, direttamente e indirettamente, Ferdinando Buscaglione.

Il cofanetto è già disponibile on line, ma entro la fine di aprile sarà nei negozi di tutta italia, distribuzione Cecchi Gori. Qui potete visitare il sito internet, dove troverete un breve estratto del documentario e tre canzoni tratte dal disco.

Dr. Musikstein

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...