Pillole di musica #78

  • Apriamo segnalandovi tutti i nuovi video. Iniziamo con Kendrick Lamar (foto).
  • Kendrick LamarCi sono anche i torinesissimi Nadàr Solo con il loro nuovo singolo, “Le case senza le porte”.
  • A voi il trailer di “Where Does This Door Go”, nuovo album di Mayer Hawthorne.
  • E c’è un trailer anche per il prossimo lavoro dei Franz Ferdinand in uscita il 26 agosto.
  • Arriverà nei negozi l’11 giugno il nuovo disco di The Orb con il guru del dub Lee “Scratch” Perry, “More Tales From the Orbservatory”. Attendiamo impazienti.
  • Giorgio Moroder ci fa sentire “Racer“, colonna sonora dell’omonimo videogioco prodotto da Google.
  • I Daft Punk in versione “brass band”? Grazie al lavoro di The Madd Wikkid vale la pena di dere un’ascolto a questo intrigante progetto.
  • Dopo il licenziamento di Scott Weiland gli Stone Temple Pilots suonano in compagnia di Chester Bennington. Guarda.
  • È confermato, Stefano Belisari, in arte Elio, sarà ancora una volta uno dei giudici dell’edizione 2013 di X Factor.
  • Only Teardrops“, brano proposto da Emmelie De Forest si è aggiudicata la vittoria al 58° Eurovision Song Contest. Marco Mengoni, rappresentante dell’Italia, si è classificato settimo con la sua “L’essenziale”.
  • Il buon Gotye ha ammesso che per comporre la sua “Somebody That I Used To Know” ha attinto a piene mani al brano “Seville” di Luiz Floriano Bonfà. Il cantante australiano ha accettato di risarcire gli eredi di Bonfà, pagando il 45% degli incassi generati dalla canzone.
  • Prime indiscrezioni dal nuovo album di Kanye West. Il disco dovrebbe intitolarsi “Yeezus” (sempre poco egocentrico Kanye) e uscire il 18 giugno tramite Def Jam. Questa la probabile copertina.
  • Mini-tour tutto italiano per A Place to Bury Strangers: il trio di New York sarà il 22 ottobre all’Arci Rubik di Guagnano (Lecce), il 24 al Blackout di Roma, il 25 al Lo-Fi di Milano e il 26 all’Interzona Verona.
  • All’Ypsigrock Festival 2013 si aggiungono anche gli Editors: la band di Birmingham si esibirà l’11 agosto.
  • È di ieri la notizia che il noto produttore di house music Anthony Moore, aka Romanthony, ci ha lasciato. Moore fu collaboratore chiave dei Daft Punk per l’album “Discovery”; è sua la voce che potete ascoltare in “One More Time” e “Too Long”. R.I.P.
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...