Il giro del mondo in 100 canzoni, tappa 6: Islanda

IcelandDalla mia precedente tappa in Irlanda sono riuscito a trovare un passaggio su una nave di pescatori di salmoni per raggiungere l’Islanda. Terra di ghiacciai e vulcani, di donne forti e di musica sperimentale. Una terra dove tutti conoscono tutti [cliché alert]; e per dimostrare che sarà pure un cliché, ma che non è poi troppo lontano dal vero vi racconterò un piccolo aneddoto: quando ho avuto il piacere di incontrare l’artista e performer islandese Ragnar Kjartansson, sono rimasto piacevolmente colpito dal fatto che, dovendo mettere su una piccola indie band, abbia semplicemente chiesto di raggiungerlo agli amici di sempre; membri dei Sigur Rós e dei Múm. Appunto, mi immagino già cosa starete dicendo: “figurati, ora metterà su un brano dei Sigur Rós o uno di Björk… scontato!”. Niente di più sbagliato.

La mia scelta è caduta su un brano del compositore di musica classica contemporanea Ólafur Arnalds. Intitolato “33.26”, lo potete trovare nell’album del 2007, Eulogy for Evolution.

Bless minn vinir!

Pink

Credits fotografici: hdw.eweb4.com

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...